Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate,

rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.

Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso,

accetti il servizio e gli stessi cookie. Per maggiori informazioni consultare l'informativa sulla privacy.

 
Vuoi ricevere le newsletter ? Registrati !
Home    SPORT
Orgoglio messinese, Nibali re in giallo
1652 utenti hanno letto questa pubblicazione |    Reporter: Redazione Interna    |   15/07/2014

Vincenzo, detto Enzo, parte dal Sud senza barba né patente per risalire lo stivale alla ricerca di sportiva ventura. E arriva. A conquistare la vita, la libertà, una carriera d’atleta per sé stesso e oltre. Mette piedi e base in Toscana, a Mastromarco, provincia di Pistoia per imparare il mestiere del ciclista nella terra che è e che fu di Bartali e Nencini, Bitossi e Ballerini. Campione italiano juniores nel 2002 ad Asolo per schiarirsi le idee e diventare l’eletto di una onesta profezia che puntuale si avvera e si svela in una crescita costante. Al Giro d’Italia dal 2010 al 2013, terzo, secondo, primo, poi la Vuelta di Spagna e un altro campionato italiano, questa volta dei grandi tanto per chiudere il cerchio e aprire un capitolo che parte di slancio con questo Tour de France. Siamo ritornati a sperare e a sognare in giallo nel mese di luglio come da tempo non succedeva. Erano i tempi di Pantani, il lontano 1998, un ciclismo che non c’è più. Christopher Froome, l’ultima maglia gialla a Parigi, è tornato a casa dopo cinque tappe con il polso sinistro e la mano destra fuori uso. Alberto Contador, primo nel 2007 e nel 2009 ha salutato tutti ieri con una tibia malconcia causa caduta. Se è vero che le corse in bicicletta terminano solo sulla riga bianca ancora tutto e molto di più può succedere pensando alle Alpi e ai Pirenei all’orizzonte, con tutto il rispetto per le salite alsaziane dei Vosgi. Intanto ci teniamo Vincenzo in maglia gialla, i nostri furori, le epiche fantasie da chanson de geste. Ieri, 14 luglio, verso l’arrivo di Planche des Belles Filles ci siamo divertiti nel veder una palla di cannone che ha sgretolato le mura nemiche a due chilometri e mezzo dall’arrivo. Abbiamo messo a braccetto la presa della Bastiglia ad un’altra rivolta nazional popolare: quella di Nibali che non ci sta e non vuole lasciarsi scappare lo scettro legittimo di una ciclistica sovranità in terra di Francia. Vincenzo è il vassallo silente del tricolore anche se la bandiera di casa nostra sventola con fare improbabile su una equivoca maglia di campione nazionale disegnata da una dirigenza kazaka con il debito in geografia. Poco importa se Nibali non veste il vero tricolore. Ci ridiamo sopra se il colpo d’occhio tradisce e suggerisce d’essere in presenza del campione ungherese o di un forte corridore della selezione dello stato tedesco Renania Settentrionale-Vestfalia. Noi ci copriamo di giallo e andiamo a Parigi. CLASSIFICA GENERALE DOPO LA 10a TAPPA 1. Vincenzo Nibali (Astana) in 42h33'38" 2. Porte (Aus) a 2'23" 3. Valverde (Spa) a 2'47" 4. Bardet (Fra) a 3'01" 5. Gallopin (Fra) a 3'12" 6. Pinot (Fra) a 3'47" 7. Van Garderen (Usa) a 3'56" 8. Peraud (Fra) a 3'57" 9. Rui Costa (Por) a 3'58" 10. Mollema (Ola) a 4'08"

Reporter: Redazione Interna
a cura della Redazione Centrale


Primo piano

Nuova soddisfazione per il “reuccio dello show” che ha ottenuto alla playa di Catania, presso il palaghiaccio di Catania l’ennesimo riconoscimento davanti al suo amato pubblico che continua a sostenerlo nelle varie tappe del tour siciliano.  E l’anchorman siciliano ha dedicato agli spettatori presenti il suo premio. “Siamo ormai pronti a festeggiare la centesima serata  di questa s ...continua

Riscontri davvero positivi nei 3 giorni della finale al festival nazionale di Saint-Vincent per l’anchorman siciliano Nuccio Scibilia, condottiero della Osa Production del Sud Italia. Il reuccio dello show si è detto soddisfatto dei risultati ottenuti durante le varie tappe nella Sicilia orientale, dal gruppo facente capo all’agenzia Z/6 diretta da Nancy La Greca.  “Un ottimo inizio anc ...continua

A seguito dei successi conseguiti nelle diverse province della Sicilia attraverso il tour regionale delle preselection artistiche che preziosamente affluiscono i trionfatori del podio alla tradizionale “Passerella canora dei Tre mari di Sicilia”, il noto showman siciliano Nuccio Scibilia, già proclamato “Reuccio dello show” per la pluripremiazione conseguita al timone della Osa Production  ...continua

Il trio Greacemary Chisari, Alessandro Giuffrida e Graziella Liotta ha vinto la 6° tappa Finalissima provinciale della “Preselection artistica Osa Production catanese” condotta dal frizzante showman Nuccio Scibilia “reuccio dello show” e svoltasi presso il ritrovo “Red lounge” del palaghiaccio della Playa di Catania. L’evento rientrava nel tour artistico “Passerella canora dei tre mari di Si ...continua

"Dopo il no di Grillo alle Olimpiadi, chiedo a Crocetta la candidatura di tutta la Sicilia. Il tempo c'è. Bastano un governatore serio, dei sindaci capaci e un'interlocuzione costante e qualificata col governo nazionale. Del resto, a Trapani portammo la coppa America e ci prendevano per pazzi.  Solo che la nostra poi si è rivelata una sana e lucida follia ed è cambiata una città; quella di ...continua

Situazione Sanitaria in Sicilia, 'lettera aperta' del capogruppo del PDR- Sicilia Futura all' Assemblea regionale siciliana, on. Giuseppe Picciolo al premier italiano:    'Presidente Renzi, affido queste poche righe al mio presidente onorario on. Totò Cardinale, che si è reso disponibile a fartele avere di persona, per tentare di spiegare quanto potrebbe accadere in Sicilia nei prossi ...continua

Appena un mese e mezzo fa, il 19 luglio scorso, gli agenti del Commissariato di P.S. di Patti avevano arrestato COPPOLINA Tindaro al termine di indagini serrate, intercettazioni ed appostamenti culminati nell’intervento dei poliziotti durante il pagamento dell’ennesima rata del pizzo imposto ad un esercente commerciale di Patti, sotto estorsione da quasi un anno, costretto a versare una somma com ...continua

Sono passati 14 mesi dall’insediamento e l’Amministrazione raggiunge un altro degli obiettivi strategici del programma di governo che ha proposto ai cittadini di Barcellona Pozzo di Gotto nel corso della campagna elettorale: l’approvazione del piano particolareggiato del Centro Intermodale Merci (C.I.M.), peraltro cavallo di battaglia di tutti i competitor di quella campagna elettorale. Deside ...continua

Presentato  il cartellone degli spettacoli teatrali in programma nella stagione invernale 2016-2017 al teatro Trifiletti.  Alla conferenza sono intervenuti il sindaco Giovanni Formica e gli assessori Piera Trimboli e Salvo Presti. Presenti anche il rappresentante dell’associazione culturale ABC, organizzatrice della rassegna, Carlo Auteri ed i referenti delle compagnie teatrali cittadin ...continua

Il dipartimento Mobilità Urbana e Viabilità ha disposto alcuni provvedimenti viabili in occasione dell'incontro di calcio Messina - Virtus Francavilla che si disputerà alle ore 20.30 di domenica 11, allo stadio “Franco Scoglio”, per regolare la circolazione nelle strade limitrofe all'impianto, al fine di facilitare l'accesso degli spettatori ed il deflusso a fine partita. Con validità nella fasci ...continua

La Nuova Provincia, supplemento online dell'edizione cartacea, registrazione tribunale di Barcellona 20/95
Keywords: